I migliori libri di Richard Herman

the-warbirdsRichard Herman è un ex maggiore della US Air Force. Dopo il suo ritiro, nel 1983, inizia a scrivere romanzi di guerra che sono sempre stati apprezzati, non solo negli USA, dagli amanti del genere.

Tra le sue opere più importanti possiamo avere “The Warbirds“, un romanzo incentrato sul F – 4 Phantom e sugli uomini che hanno contribuito a farne una leggenda. Quegli uomini sono sempre in bilico e sempre pronti a scattare, dato il loro paese può sempre chiedere loro di saltare in groppa agli aerei e volare in guerra, dritti nell’occhio del ciclone ad affrontare tutti i rischi di un lavoro del genere, senza alcun sostegno.

Dopo questo bestseller Herman ha scritto altri grandi romanzi, come “Force of Eagles“, in cui 300 uomini della Tactical Fighter Wing sono stati catturati da eserciti comunisti nel periodo post – Ayatollah, in Iran. Il libro guida il lettore attraverso tutte le tensioni che esistono tra USA e Iran, coinvolgendolo dalla prima all’ultima pagina.

Il suo più grande successo rimane in ogni caso “The Peacemakers“. Il libro è ambientato nella zona sud del Sudan e narra di i Janjaweed, tribù di guerrieri, vuole sconfiggere e conquistare le tribù inermi dei Dinka e dei Nuer. Per poter difendere queste tribù intervengono addirittura gli Stati Uniti, inviando sei Air Force C – 130 Hercules di fianco all’ONU. Quando le tribù Janjaweed fanno schiantare uno di questi aerei, uccidendo tutti i membri all’interno, a capo della missione arriva un nuovo comandante che si schiera di fianco a Dinka e Nuer. Per poter cercare di salvare queste due tribù deve creare un’alleanza con un comandante francese, fino a che la situazione uscirà fuori dal loro controllo diretto e si ritroveranno a combattere per rimanere vivi.